Antonio Varni

(1841 - 1908)

Varni Antonio

Antonio Varni, Motivo presso Rossiglione

Vita, esposizioni e opere

Antonio Varni nasce a Genova nel 1841. Nel 1853 si iscrive all’Accademia Ligustica di Belle Arti e, nel 1858, esordisce alla Società Promotrice di Belle Arti. Nel 1862 è ammesso al concorso per la Pensione Marcello Durazzo, grazie al quale può recarsi a Firenze a proseguire gli studi. A Firenze il pittore rimane per cinque anni, entra in contatto con i protagonisti della pittura di “macchia” e matura la sua propensione per la pittura storica sostenuta da un forte impianto verista.

L’esperienza fiorentina risulta determinante negli sviluppi della poetica di Varni e, al rientro a Genova, la sua ricerca si orienta alla pittura dal vero e il paesaggio, la marina e la quotidianità dei pescatori diventano i temi prediletti. La natura artistica di Varni si manifesta nel nuovo indirizzo maturato accogliendo i principi della Scuola grigia. All’immediatezza compositiva dei protagonisti di quest’ultima, Varni contrappone tuttavia un rigoroso impianto disegnativo.

Nella pittura di paesaggio e nella marina l’artista raggiunge i suoi migliori risultati. Già nel 1967, ovvero negli anni fiorentini, Varni espone alla Promotrice opere di indirizzo paesaggistico ma è in seguito al suo ritorno a Genova che matura definitivamente la sua visione tonale. I raggiungimenti più alti si hanno quando il pittore tocca l’equilibrio tra l’istanza veristica e la calibrata misura pittorica.

Presenza fissa alle mostre organizzate dalle Società Promotrici per le Belle Arti di Genova e Torino, Antonio Varni espone con regolarità anche a Milano e Roma. Negli anni, mantiene intatta la sua sostanziale adesione ai postulati “grigi” e alla pittura en plein air.

Antonio Varni nei musei

Opere di Antonio Varni sono conservate presso la Galleria d’Arte Moderna di Genova, il Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, la Collezione d’Arte della Banca Carige e il Palazzo Reale a Torino.

Articoli correlati

Maestri Liguri ‘800 e ‘900. 84a Edizione

Se sei interessato all’acquisto, alla vendita, o se hai intenzione di valutare un’opera di Antonio Varni, contatta Galleria Arte Casa al numero di telefono 010541433 o al numero di cellulare 3386619453 (anche tramite WhatsApp).

Contattaci via mail